A Ventotene sul Garibaldi il vertice più blindato di sempre

0
338

Ventotene, il vertice blindato su nave Garibaldi.
Immaginare un vertice più blindato, più scortato, più complesso, e al contempo più scenografico, è francamente difficile. La portaerei Garibaldi, con i suoi elicotteri, e i suoi 400 marinai, lascerà Napoli e il suo Golfo, direzione Ventotene, lunedì mattina. Intorno alle sei del pomeriggio, o poco dopo, con il sole che avrà già cominciato la sua discesa all’orizzonte, François Hollande, la cancelliera Angela Merkel e il presidente del Consiglio Matteo Renzi atterreranno sul ponte della nave italiana che in questi mesi è flagship della missione europea Sophia contro i trafficanti di esseri umani. Fucilieri di marina, sommozzatori, polizia di Stato, vigili urbani, carabinieri, Guardia di Finanza, capitaneria di Porto, intelligence, Aeronautica, Esercito, oltre alla Marina: il coordinamento degli ultimi giorni ha definito un piano che coinvolge praticamente tutte le forze armate o di sicurezza del nostro Paese. Avranno il compito di garantire che tutto fili liscio nel corso del vertice che vedrà i tre leader riuniti per cercare di rilanciare l’agenda della Ue. A vario titolo, con diversi compiti, di protezione, monitoraggio, prevenzione, assistenza, coordinamento, organizzazione, saranno centinaia le persone degli apparati che si occuperanno che fili tutto liscio. Ognuno con un suo ruolo e una sua competenza, di terra, aria, o acqua. Nei momenti clou della visita saranno circa 200 a occuparsi della protezione dei tre leader. (Fonte Corriere della Sera).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here