Carabinieri: controllo territorio con denunce

0
338

30 denunce a piede libero e 29 giovani segnalati alle competenti Prefetture, quali assuntori di sostanze stupefacenti, sono l’esito delle attività di controllo svolte dai Carabinieri della Compagnia di Massafra negli ultimi giorni. Le Stazioni e l’Aliquota Radiomobile dipendenti hanno eseguito servizi mirati alla prevenzione e repressione di reati in genere con i seguenti risultati:
− un Sorvegliato Speciale di P.S. di Statte è stato denunciato a piede libero perché in violazione degli obblighi della misura di prevenzione cui era sottoposto, non ottemperava all’obbligo di presentarsi in caserma per apporre la firma di controllo;
− 20 persone, tutte residenti in un unico condominio di Statte, sono state deferite in stato di libertà per furto di energia elettrica, poiché veniva accertato che avevano manomesso i contatori installati nei rispettivi domicili, al fine di rifornirsi di energia elettrica senza che venissero contabilizzati i consumi;
− due soggetti di Statte sono stati denunciati in stato di libertà per detenzione abusiva di cartucce in quanto, a seguito di perquisizione domiciliare, venivano trovati in possesso di proiettili per pistola calibro 380;
− un individuo di Statte è stato denunciato in stato di libertà per detenzione illegale di una cartuccia poiché, a seguito perquisizione personale e veicolare, veniva sorpreso in possesso di munizioni per fucile da caccia.
− un uomo di Statte, in atto sottoposto agli arresti domiciliari, è stato denunciato in stato di libertà per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, in quanto, a seguito di perquisizione locale, veniva trovato in possesso di 6 gr. di cocaina;
− due soggetti di Mottola sono stati denunciati in stato di libertà per riciclaggio, poiché venivano controllati a bordo di un autocarro poi risultato rubato a Castellaneta nel 2010 e sul quale era stata apposta una targa diversa, al fine di celarne la provenienza furtiva;
− un individuo di Massafra è stato denunciato in stato di libertà per furto di gas metano, poiché aveva manomesso il contatore installato nel proprio domicilio, al fine di rifornirsi di gas senza che venissero contabilizzati i consumi;
− un uomo di Massafra è stato denunciato in stato di libertà per furto, poiché si era impossessato del portafogli che una donna aveva appoggiato momentaneamente sul banco di un esercizio commerciale;
− un giovane di Noci (BA) è stato denunciato in stato di libertà per porto di arma bianca, in quanto, in Massafra, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, veniva sorpreso in possesso di tre coltelli di genere vietato.
Nel medesimo contesto, venivano controllati due esercizi pubblici ed a carico dei rispettivi titolari veniva contestata la violazione amministrativa della mancata voltura delle autorizzazioni, con la sanzione di euro 1.000 ciascuno.
Infine, 29 sono stati i soggetti segnalati all’Autorità Prefettizia quali assuntori di sostanze stupefacenti, con complessivi gr. 26 di hascisc, gr. 4 eroina, gr. 4 anfetamina, gr. 3 cocaina e 0,5 MDMA sequestrati, nonché n. 9 patenti di guida ritirate per tale violazione amministrativa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here