Carcere di Taranto: detenuto aggredisce due agenti

0
328

Un detenuto ha aggredito due poliziotti penitenziari del carcere di Taranto. L’episodio lo ha reso noto Erasmo Stasolla, segretario generale aggiunto della Fns Cisl jonica.

La notizia è stata diffusa dalle agenzie di stampa e secondo Stasolla, l’autore del gesto è “un trentenne tossicodipendente con evidenti segni di squilibrio psichiatrico”. Gli agenti, pertanto, hanno riportato lesioni guaribili in 10 – 15 giorni. “Insistiamo nel riproporre la nostra vertenza riguardante almeno la conferma degli organici previsti, pari qui a 357 unità a fronte delle circa 310 esistenti attualmente”, afferma Stasolla. “La media delle aggressioni ai colleghi continua a salire a Taranto, – rivela il segretario – e noi continuiamo a chiedere all’Amministrazione penitenziaria che vengano presi i giusti provvedimenti per fermare questo stillicidio”. La causa, secondo Stasolla, è del personale che è “carente e con turni massacranti”.

Ciro Elia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here