Castellaneta- Con Sant’Antonio Abate al via il Carnevale

0
648

Negli ultimi anni, in provincia ha preso piede il Carnevale di Castellaneta. Manca una tradizione pluri-decennale, questo è vero, però il Carnevale di Castellaneta è fin dalla sua prima edizione, pieno di innovazione e di professionalità. Quando c’è un’opportunità, bisogna sfruttarla, e sembra infatti che mai come quest’anno gli organizzatori lo abbiano capito in pieno. C’è da sfruttare l’occasione del buco lasciato dal più importante Carnevale di Massafra, che quest’anno si terrà nell’edizione estiva del prossimo luglio. Dunque Castellaneta si appresta a ricevere ed ospitare i turisti, proprio quelli che sarebbero giunti a Massafra. Con Sant’Antonio Abate inizia ufficialmente il periodo del Carnevale, che raggiungerà il suo culmine nelle tre sfilate, previste per le mattine del 19 e 26 febbraio e la conclusiva serale del 28 febbraio. Peucezio, la maschera ufficiale del Carnevale di Castellaneta accoglierà i turisti, in una macchina organizzativa già messa in moto, per regalare alla cittadinanza una bella edizione del giovane e promettente Carnevale di Castellaneta. Soprattutto se alcuni prestigiosi carnevali limitrofi zoppicano paurosamente, invecchiati più da opinabili scelte amministrative, che dall’età anagrafica.

Domenico Palattella

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here