Castellaneta, la Regione corre in aiuto: evitato il dissesto.

0
472

castellaneta

Negli scorsi giorni il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha firmato una convenzione con cui la Regione verserà due milioni di euro in più al Comune di Castellaneta, allontanando lo spettro del dissesto finanziario. Una prospettiva, il default del Comune, che si sarebbe aperta per la necessità di risarcire i familiari delle vittime del crollo della palazzina di via Verdi, che nel 1985 provocò 34 morti ed una conseguente immane tragedia. Ebbene ora il comune deve un maxirisarcimento ai parenti delle vittime e le casse comunali non erano in grado di coprire la cospicua cifra. I soldi versati dalla Regione, rientrano nella Legge Regionale 15 del 2016 che ha istituito uno specifico fondo di rotazione a sostegno degli enti locali per prevenire il dissesto finanziario. Sollevato il sindaco di Castellaneta, che ha ringraziato il Presidente della Regione per essersi impegnato sulla vicenda, firmando la convenzione presso il comune di Castellaneta e alla presenza dei familiari delle vittime: “Questa vicenda non doveva più essere motivo di separazione, avevamo il dovere di trovare una soluzione che ponesse fine alla contrapposizione di fatto che si era creata tra i cittadini, tra la sacrosanta pretesa di un risarcimento e lo spettro del dissesto. Non è stato facile, e manca ancora un ulteriore sforzo che va fatto con il supporto anche del Governo centrale, ma la firma di oggi e gli anticipi che abbiamo già versato sono la prova che per risolvere i problemi serve perseveranza, serve credere negli obiettivi, avendo a cuore il senso di comunità”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here