Che rimonta del Taranto sul Potenza: manita nel segno di Siclari

0
406

Una rimonta straordinaria quella compiuta dal Taranto ai danni del Potenza. Partenza choc degli ionici, che vanno sotto di due reti a causa dei gol messi a segno da Vaccaro su rigore e da Marco Esposito; il team di Cazzarò però non demorde, ci crede fino in fondo e anche grazie alla spinta dei 5000 tifosi annichilisce la compagine di Marra vincendo 5-2. Superlativa la prestazione di Giuseppe Siclari, autore di 4 marcature; chiude il match bomber Genchi, giunto alla sua 50° rete in maglia rossoblù. Il successo sui potentini permette al Taranto di balzare al secondo posto in classifica, complice lo scivolone del Nardò a Marcianise (1-0); restano invece due le lunghezze dalla capolista Virtus Francavilla, abile ad espugnare Bisceglie 3-1. Questa la cronaca integrale dell’incontro: al 16′ De Lucia atterra De Stefano: per l’arbitro è rigore e giallo per il numero uno tarantino. Dal dischetto si presenta Vaccaro, abile a realizzare con forza e precisione. Al 23′ gelo sullo “Iacovone”: Marco Esposito impatta sotto porta e stende De Lucia, che tocca la sfera ma la spedisce alle sue spalle. Al 26′ il Taranto prova a reagire con una bordata di Ciarcià, che si spegne sul fondo non di molto; al 39′ angolo battuto da Ancora, Siclari stacca di testa sopra la traversa. Al 45′ si riapre la gara: tiro di Ciarcià smorzato dalla retroguardia lucana, sul pallone si avventa Siclari che in spaccata supera Napoli. Ripresa: al 2′ immediato pareggio del Taranto: Marseglia effettua un ottimo traversone che trova pronto Siclari, abile di testa a siglare un bellissimo gol. All’11’ esplode lo stadio: Genchi dal limite conclude verso la porta avversaria, l’estremo difensore ospite respinge la sfera sul palo; Siclari si fionda sulla stessa e deposita in rete di testa a porta vuota. Trascorrono sei minuti e i tifosi rossoblù godono ancora: il tiro di Ancora è ribattuto dalla difesa del Potenza, il solito Siclari segna con un tap-in realizzando il quarto sigillo personale. Al 30′ ci prova Ancora, fuori; un minuto dopo Siclari sfiora la quinta marcatura: il suo destro è ben respinto da Napoli. Al 41′ stacco di D’Imporzano, De Lucia si rifugia in corner; al 44′ tentativo di Passon, De Lucia blocca. Al 50′ giunge il tanto sospirato gol di Genchi con una botta mancina sotto la traversa; il capitano ionico raggiunge quota 50 e sigla la sua 21° rete in campionato. Domenica prossima il club del presidente Zelatore sarà di scena ancora una volta tra le mura amiche; avversario di turno il Serpentara di mister Foglia Manzillo.

TABELLINO

TARANTO: De Lucia; Ibojo, Mbida, Pambianchi; Nosa, Ciarcià, Chiavazzo (25′ p.t. Ancora), Marseglia; Gaetano (16′ s.t. Guardiglio), Genchi, Siclari (34′ s.t. Alvino). A disposizione: Pizzaleo, Russo, Ammirati, Lombardi, Scalzone, Yeboah. Allenatore: Michele Cazzarò

POTENZA: Napoli; Vacca (15′ s.t. Passon), Posillipo (15′ s.t. D’Imporzano), Mautone, Puca (30′ s.t. Liccardi), Esposito P., Navas, Vaccaro, De Stefano, Esposito M., Giacinti. A disposizione: Di Costanzo, Martino, Giuseffi, Langone, Di Chiara, De Maio. Allenatore: Salvatore Marra

RETI: 16′ p.t. Vaccaro (rig.) (P), 23′ p.t. Marco Esposito (P), 45′ p.t. Siclari (T), 2′ s.t. Siclari (T), 11′ s.t. Siclari (T), 17′ s.t. Siclari (T), 50′ s.t. Genchi (T)

AMMONITI: De Lucia, Mbida, Marseglia, Gaetano (T), Posillipo, Puca, Vaccaro, De Stefano, D’Imporzano (P)

ESPULSI: /

CORNER: 4-2

ARBITRO: Marco Ceccon di Lovere (Bg); assistenti Stefano Montagnani e Rosario Caso

NOTE: 4700 spettatori sugli spalti, con 15 sostenitori giunti da Potenza

Francesco Calderone

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here