Domani a Crispiano: dichiarazione d’indipendenza del disabile grave

0
337

Di seguito un comunicato stampa diffuso dagli organizzatori dell’iniziativa:

Con una interessante iniziativa pubblica, domani si presenta la neonata impresa sociale di comunità per Crispiano “Stipa delle fate”, la nuova cooperativa sociale vincitrice del Bando regionale “Principi attivi 2012”, nata da una costola dello storico Circolo Arci-Uisp locale.

Queste due realtà insieme organizzeranno a Crispiano domani, giovedì 29 agosto, alle ore 18.30 presso la sala Consiliare del Municipio, il convegno pubblico “Dichiarazione di indipendenza: presentazione del bando regionale PRO.V.I., progetti per la vita indipendente rivolto a persone con gravi disabilità”.

L’evento rappresenta la prima presentazione a Taranto e provincia di questo bando regionale che vuole realizzare una autentica “rivoluzione copernicana” nell’approccio alla disabilità: la persona con disabilità deve abbandonare lo status di “oggetto di cura” per diventare “soggetto attivo” chiamato ad esprimersi e scegliere cosa fare nella propria vita.

Questo lo spirito del bando regionale PRO.V.I., per il quale una persona adulta con disabilità grave può comunque autodeterminarsi e vivere come chiunque altro avendo la capacità di prendere decisioni riguardanti la propria vita e di svolgere attività di propria scelta.

Ciascun progetto, finanziabile dal bando regionale PRO.V.I. fino ad un massimo di ventimila euro, dovrà pertanto realizzare attività a favore dei disabili gravi per integrare sostegno economico, servizi di cura domiciliari e a ciclo diurno, assistenza alla persona e interventi di promozione attiva per l’inclusione sociale e lavorativa.

La Regione Puglia per questo avviso pubblico, le cui procedure telematiche di iscrizione si apriranno il 2 settembre prossimo, collabora con la rete regionale dei Centri per la domotica sociale.

Domani a Crispiano illustreranno il bando regionale PRO.V.I. i tecnici del Centro di demotica sociale di Conversano, competente anche per il territorio di Taranto e provincia; all’iniziativa, inoltre, parteciperanno esperti del terzo settore e delle istituzioni locali.

L’evento si terrà nell’ambito del Progetto “La Bell’Età”, finanziato e in fase di attuazione da parte del Circolo Arci-Uisp Crispiano, per conto dei Servizi sociali del Comune di Crispiano, e vedrà le partnership dell’Ambito socio-sanitario n.5 della Asl TA/1.e delle Amministrazioni comunali di Crispiano e di Martina Franca.

Al termine della conferenza sarà proiettato il cortometraggio “Bibliothèque”, scritto e diretto da Alessandro Zizzo e prodotto da Gregorio Mariggiò per Southclan Arts.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here