Donato Carrisi duro con il capostazione su face book

0
463

Donato-Carrisi_980x571Donato Carrisi (Martina Franca, 25 marzo 1973) è uno scrittore, sceneggiatore e giornalista italiano, vincitore del Premio Bancarella nel 2009 con Il suggeritore, duro con il capostazione su face book:
“Caro Vito, vittima non direi. La paletta l’hai alzata. È stato uno stupido, stupidissimo errore che poteva capitare a chiunque. Ma l’hai alzata, e questo è un fatto. È il tuo lavoro alzare quella paletta, non quello di chiunque, e l’hai fatto male. Adesso qualcuno immaginerà complotti, darà la colpa al governo, alla mala-gestione delle cose. Ma il fatto è che non sarà vero. Perche questa tragedia è dovuta a molto meno, per questo è così inaccettabile. Ma tu, piccolo uomo come tutti noi, con una piccola ma grande responsabilità quotidiana (alzare un braccio e soffiare in un fischietto) non puoi lavartene le mani così. Non lo accetto. Lo so che stai male, che non sei Schettino, che questa colpa ti sembra troppo grossa, ma la devi accettare. Cosa accadrebbe altrimenti se da domani ognuno si sentisse autorizzato a svolgere in modo approssimativo il proprio mestiere? La sciatteria è una colpa, e tutti lo dobbiamo sapere. Quindi non fare la vittima, diventa un eroe: assumiti il peso di ciò che è accaduto. Non cercare difese o scusanti. Solo allora avrai diritto alla nostra compassione. E se non ti va proprio di fare questo, per favore, almeno taci”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here