Droga e proiettili: nei guai due giovanissimi

0
682

I carabinieri della Stazione di Ginosa, nel corso di un servizio di controllo alla circolazione stradale, finalizzato anche alla prevenzione di sinistri, causati da soggetti alla guida di veicoli in stato di ebbrezza alcoolica e/o sotto l’effetto di stupefacenti, avrebbero cercato di fermare un ciclomotore con a bordo due giovani che, nel tentativo di eludere il controllo, non avrebbero risposto all’alt dei militari dandosi alla fuga. Prontamente inseguiti, sarebbero stati bloccati e successivamente sottoposti a controllo dagli operanti.

I due, un 17enne ed un 16enne, entrambi di Ginosa, sottoposti a perquisizione personale e veicolare, sarebbero stati trovati in possesso di 180 grammi di hashish e di un bilancino elettronico di precisione nascosto all’interno del vano portaoggetti dello scooter.
Successivamente nel corso di una perquisizione nell’abitazione del 16enne, sarebbero stati rinvenuti 800 grammi della medesima sostanza, un bilancino di precisione e 95 proiettili per pistola di vario calibro, tutto poi sottoposto a sequestro dai carabinieri.


                                         

I due minorenni, accompagnati in caserma, all’esito delle formalità di rito, sarebbero stati dichiarati in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e detenzione abusiva di munizioni e, così come disposto dall’A.G. per i minorenni di Taranto, tradotti presso il Centro di prima Accoglienza di Lecce.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here