Esplosa bomba vicino ad un centro di accoglienza per migranti.

0
1443

Sabato scorso, ignoti hanno posizionato una bomba carta – o forse un petardo – nell’ex cabina Enel in Via Roma, a Ginosa.

L’ex cabina Enel è deputata alla prossima apertura di un centro di accoglienza straordinario per migranti della Cooperativa Cometa, vincitrice di appalto per una delle tre strutture previste tra Ginosa e Ginosa Marina, in rinforzo alle strutture ordinarie di accoglienza.

La situazione a Ginosa è in fermento rispetto a questa problematica, e non sarebbe stato ancora convocato un Consiglio comunale ad hoc per gestire questa emergenza (richiesto e firmato da 500 cittadini).

I Carabinieri di Ginosa e Castellaneta stanno indagando sul gesto per capire se sia stato un atto puramente vandalico o se, invece, si possa trattare di un gesto intimidatorio rispetto alla prossima apertura del centro di accoglienza, che sorgerà al posto dell’ex cabina Enel.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here