Firmato il Decreto: Ilva passa al gruppo Ancelor Mittal – Marcegaglia.

0
880
  1. Dopo il susseguirsi in questi giorni degli scioperi e delle proteste da parte dei lavoratori Ilva, nelle sedi di Taranto e Genova, l’incontro dei sindacati con il MISE, e la proposta di rilancio tentata in corner – e non contemplata – del gruppo AcciaItalia, il Ministro Carlo Calenda ha reso nota la decisione del MISE, con decreto di aggiudicazione del gruppo siderurgico alla cordata anglo/indiana con sede a Lussemburgo AM INVESTCO, costituita da Ancelor – Mittal  (per l’85%), e dal gruppo Marcegaglia ( con una quota del 15 % che nei prossimi giorni si ridurrà, a favore del gruppo Intesa San Paolo, di una quota tra il 5 e il 10%).

AM INVESTCO diventa perciò, con questa acquisizione, il maggior produttore europeo di acciaio, e questo pone in primo piano la questione del superamento della soglia consentita dall’antitrust europeo.

L’offerta del gruppo prevede investimenti per 2,4 miliardi ( tra cui 1.250 miliardi di investimenti tecnologici e  1.150 miliardi di investimenti ambientali). Il prezzo d’acquisto è di 1,8 miliardi e fissa il canone di affitto annuo a 180 milioni.

Entro il 2023 un piano ambientale con investimenti per  1.137 milioni di euro ( tra cui 301 per la copertura dei parchi minerari, 196 milioni per le cokerie e 179 milioni al piano acque).

Il Ministro Calenda in una nota ufficiale fa sapere che, nei prossimi giorni, ci sarà un’incontro fra i Commissari straordinari Ilva e il gruppo aggiudicatario, per le migliorie e gli aggiustamenti dell’offerta, come previsto dalla procedura di gara. Resta ancora la decisione dell’Unione Europea, a sigillo di questo decreto.

Nodo della massima importanza sarà il piano occupazionale, previsto dall’acquisizione.

L’organico Ilva conta 14.220 unità, che in virtù delle regole dell’Antitrust e della riduzione della produzione imposta dall’Unione Europea, potrebbe determinare un ridimensionamento dalle 4000 alle 6000 unità di lavoratori.

Il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, incontrerà i sindacati in settimana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here