ILVA: il M5S interroga il Mise sulla segretezza del decreto di negoziazione

0
573

Dopo l’acquisizione continuano le polemiche sulle fasi specifiche e sugli accordi da seguire.

Il gruppo del Movimento5stelle alla Camera dei Deputati si pone infatti degli interrogativi sul perché non sia ancora stato reso pubblico il decreto che attesterebbe le fasi di negoziazione tra l’azienda e il governo.

Il deputato Davide Crippa nella giornata di ieri ha presentato, a questo proposito, un question time in Commissione attività produttive:

“Il 5 giugno il ministero dello Sviluppo economico ha firmato il decreto per autorizzare i commissari a procedere con l’acquisizione dell’Ilva da parte della cordata Arcelor. Da allora si è aperta una fase negoziale avvolta nel mistero. Abbiamo chiesto al ministero dello Sviluppo economico di diffondere il decreto per conoscere i dettagli dell’acquisizione. Ma sembra proprio che debba rimanere un segreto. Tanto che glielo abbiamo anche chiesto con un question time in programmazione per oggi, ma semplicemente il Mise non si è presentato. È anche venuto a seguire i lavori del dl concorrenza, ma ha “magicamente saltato” proprio l’informativa sull’Ilva. Crediamo sia assurdo che un procedimento così importante per la vita dei tarantini ma anche del resto del Paese sia celato nei cassetti del Mise. Pretendiamo che il ministro rispetti la funzione parlamentare e venga a riferire quanto prima”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here