Intervento Cil su visuta Renzi

0
431

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO RENZI E LE POLITICHE PER TARANTO
“nel 2015 il Mezzogiorno, come ci dice lo Svimez, ha superato il Centronord nel Pil;” auspico che il giornalista abbia frainteso la frase del Presidente. Come direbbero a Roma “ de che?”
Il PIL pro capite della Puglia è di 17.200 €uro contro i 33.500 €uro della Lombardia e il divario di occupazione tra il Centro Nord e il Mezzogiorno è cresciuto a 21.5 punti percentuali rispetto ai 20.9 del 2013.
L’Italia conta 2.200.00 individui a rischio di povertà e di esclusione sociale e siamo purtroppo primi in Europa con la Francia alle spalle con 1.900.000, la Polonia con 1.500.000 e la Spagna a 1.400.000 . Eppure il 29% del PIL Italiano è utilizzato per queste emergenze contro il 30% del Belgio e il 33% della Danimarca.
Gli occupati nel Mezzogiorno sono inferiori al 44% della popolazione (fascia di età 20/64 anni) mentre invece sono tra il 60 e il 65% della popolazione nel Lazio e fino all’80% in Emilia Romagna e Trentino Alto Adige.
La vetrina del Presidente oggi a Taranto ha avuto il suo prologo al Museo Martà quale strumento di sviluppo del territorio???? . Il Presidente forse ignora che il Museo in un anno ha totalizzato 27.167 visitatori dei quali 20.000 NON paganti con un introito di 29.000 €uro per un anno (non hanno pagato neanche lo stipendio di un dirigente).
Foggia per esempio con 32.000 visitatori, Potenza (?) 63.000 e Matera 60.000 sono lontani anni luce da Taranto. Il turismo di prossimità NON paga, avremmo gradito che il Nostro avesse parlato di investimenti promozionali per promuovere la Storia di Taranto a livello internazionale come il Presidente Emiliano che si muove incessantemente per promuovere le eccellenze del Made in Puglia nel mondo. Avremmo anche gradito che oltre alle misure di bonifica (peraltro operative dal dicembre scorso) avesse pianificato delle misure per le infrastrutture sul territorio jonico correlate appunto al turismo ovvero in grado di accogliere i potenziali ospiti , come anche ci saremmo aspettati che avesse annunciato la riapertura dell’aeroporto in simbiosi con il Presidente Emiliano.
D’altronde non poteva smentire il Ministro Del Rio che ha dichiarato che a Taranto non serve l’aeroporto. Per fortuna abbiamo Emiliano Uomo al servizio della Regione e del Popolo Sovrano.
Grazie Presidente
Alessandro DE DONNO
Segretario Generale della Confederazione CIL

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here