La Befana di Amic.A un successo

0
775

 

 

L’associazione Amic.A (Amici dell’Addolorata) ha riunito, in una serata caratterizzata dall’allegria e dallo spirito di comunione, tutti i bambini seguiti dall’associazione e tanti altri bambini che vengono seguiti nell’attività del doposcuola dalle Suore Missionarie del Sacro Costato. Sono proprio loro, che vivono in Città Vecchia da decenni e che si sono votate agli abitanti di questo bellissimo quanto problematico quartiere, a conoscere le famiglie che in questo momento stanno vivendo un periodo di difficoltà.

Mercoledì 4 gennaio l’associazione presieduta da Gabriella  Ressa ha consegnato ai bambini  tanti regali, che sono stati donati dall’associazione  Il Palio di Taranto, presieduta da Francesco Simonetti e dall’associazione Il Germoglio, capofila del progetto Gens 2, attraverso la coordinatrice Annarita Candelli.

“Siamo molto grati  – ha detto la presidente  Gabriella Ressa – della fiducia riposta in noi dalle due associazioni.. Abbiamo voluto donare un sorriso ai bambini, attraverso un gioco, un dolce (sono stati donati panettoni e pandori), un momento di svago.” La serata è infatti iniziata   con “La Befana addormentata”, storia inedita scritta da Gaia Favaro ed interpretata da Alessandra Gigante, con la collaborazione di Gabriella Borsci. Poi il momento di gioia, tra risate e sorrisi.

“Volevamo donare i giocattoli raccolti- -ha detto Francesco Simonetti ad un’associazione che opera in Città Vecchia, nostro territorio privilegiato di interesse . La scelta di Amic.A è arrivata subito, con semplicità”.-

L’Associazione Amic.A opera  da circa due anni e mezzo  in Città Vecchia, e sostiene persone e famiglie in difficoltà, attraverso la consegna di doni alimentari che vengono portati direttamente nelle loro case. La presidente è stata aiutata dalle socie Angela e Grace e dalla volontaria Francesca.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here