La LIPU e le scuole di Taranto unite per salvaguardare il nostro ambiente ‏

0
524

greta 4greta 5greta 6

greta 3

“Mettiamo le ali alla speranza” è questo il nome del progetto che la LIPU, Lega Italiana Protezione Uccelli ONLUS, impegnata nella protezione della natura e nell’educazione ambientale da più di 50 anni, ha organizzato e svolto a Taranto, interessando dapprima gli alunni delle scuole materne, primarie e secondarie di primo grado del quartiere Tamburi e successivamente altre scuole della città. Il progetto in questione, del tutto GRATUITO , è stato finanziato tramite bando dalla Chiesa Valdese e si prefigge l’obiettivo di realizzare dei piccoli BIRD GARDEN o giardini degli uccelli in spazi molto piccoli o cementificati in grado di attrarre moltissime specie di uccelli, farfalle ed anfibi. I bird garden rappresentano delle “palestre” dove gli alunni possono imparare non solo a conoscere forme di vita diverse dalla loro, ma anche a rispettarle e a comprendere come i gesti quotidiani  influenzino la natura che li circonda. Un luogo dove famiglie, insegnanti e bambini possono trascorrere del tempo insieme, vedendo crescere ogni giorno il proprio giardino. Questa mattina, è stata inaugurata al riguardo, presso la scuola elementare Livio Tempesta, destinataria dell’iniziativa, una vasta area verde recintata che i bimbi percorrono per entrare ed uscire dall’edificio e ne usufruiscono nell’intervallo e nel dopo mensa. Un lavoro che ha visto coinvolte le classi I° A, I° B, III° B, IV° C, e V°C a partire da febbraio con una mattinata di corso di formazione per gli insegnanti delle classi coinvolte, sulla natura in città e sul modo in cui utilizzare questi piccoli giardini naturali con i bambini, svolto dai docenti della LIPU; successivamente dalla teoria si è passati alla pratica e con gli operatori della Lega, insegnanti ed alunni hanno indossato i guanti da giardiniere e si sono messi all’opera. Gerani, viburni ed ogni sorta di piante ornamentali hanno colorato due aiuole lungo le quali corre un allegro trenino realizzato con materiali di riciclo. Tutto questo è stato possibile grazie al personale docente dell’istituto, in particolare all’insegnante Gabriella Di Giulio referente della Livio Tempesta, alla Dirigente Scolastica Maria Rita Pisarra ed al naturalista Dott. Manuel Marra per la LIPU. La LIPU ha fornito tutto l’occorrente tra cui :piante in vaso, terra, mangiatoie, nidi artificiali, ma anche tutta l’attrezzatura necessaria per garantire l’acqua nei periodi di chiusura delle scuole.

      Greta Coppola

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here