La processione del Carmine sbarca in Città Vecchia: ci sono le giuste condizioni?

0
449

Quest’anno la Settimana Santa di Taranto avrà qualcosa di diverso. Perché dopo tantissimi anni la storica processione dei Misteri del Venerdì Santo avrà un percorso modificato che attraverserà anche la Città Vecchia.

Ecco allora quale sarà l’itinerario di quest’anno. Uscita Misteri ore 17.00 di Venerdì Santo 3 Aprile 2015. Andata: Piazza Carmine – via d’Aquino – via Margherita – Via Giacomo Matteotti – Ponte girevole – Discesa Vasto – tratto di via di Mezzo – via sant’Egidio – via Garibaldi – si gira dalla chiesa di san Giuseppe per salire la via Nuova – Postierla Via Nuova – via Duomo – Piazza Duomo – Chiesa san Cataldo (la novità è che san Cataldo sarà aperta al popolo per adorazione). Ritorno: via Duomo – sosta sotto Palazzo Calò delle 2 statue (Gesù morto e l’ Addolorata) – Piazza Castello – si procede per il Ponte Girevole – Via Matteotti – via Margherita – via d’Aquino e piazza Carmine, rientro previsto attorno alle ore 7.00.

Sappiamo quanta devozione abbiano i tarantini e tradizione vogliono che si tenga viva. Solo per quest’anno, tuttavia, l’arcivescovo ha concesso ai Confratelli del Carmine che quell’itinerario venga modificato, con un ritorno al passato, quando la processione passava per la Città Vecchia. Sappiamo però che il Borgo Antico, oggi, non è nelle condizioni strutturali di ieri e che la folla è tanta. Ci chiediamo, allora, ci sono le giuste condizioni per questo ritorno al passato, in un centro storico che non è più lo stesso, senza intaccare inoltre il fascino della tradizione? Staremo a vedere.

Ciro Elia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here