Laterza – Stalking e atti persecutori continuati

0
376

A conclusione degli accertamenti e delle indagini, i Carabinieri della Stazione di Laterza hanno dato esecuzione a una misura cautelare restrittiva emessa dal GIP del Tribunale di Taranto, dott.ssa Patrizia TODISCO, su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica, dott.ssa Rosalba LOPALCO, nei confronti di un 51enne per violenza sessuale ed atti persecutori. Le indagini, condotte dai militari della predetta Stazione, a seguito di denuncia sporta da una donna, sono state avviate nel mese di maggio dello scorso anno, allorquando la vittima, disperata, si è rivolta ai Carabinieri in cerca di aiuto a causa del perdurante e grave stato di ansia cagionato dai comportamenti di un uomo che aveva la disponibilità di un locale ubicato nello stesso condominio di residenza della vittima, che lei incontrava quindi con elevata frequenza. La donna, oggetto di reiterati episodi di molestie e vessazioni, raccontava dettagliatamente ai militari quanto era stata costretta a patire nel corso di alcuni mesi, precisando che in una circostanza il soggetto l’aveva finanche costretta ad entrare in un locale che aveva chiuso a chiave, formulando delle pesantissime avances, alle quali ella si era sottratta riuscendo a dileguarsi.
La triste vicenda si è conclusa con la sottoposizione dell’uomo agli arresti domiciliari per violenza sessuale ed atti persecutori.
Attualmente la donna è sostenuta e monitorata da personale dell’Arma dei Carabinieri e di un Cento Antiviolenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here