Le pagelle di Leggieri

0
368

 

 

Maurantonio 5,5. Ha fatto quello che ha potuto anche se lo abbiamo visto impacciato alla partenza quando si deve essere reso conto di essere al quanto scoperto.

Pambianchi 5. Avrebbe dovuto far da chioccia ai giovani ma sappiamo com’è finita. Voto largo perché è sempre stato fra i migliori.

Paolucci  6Fra i migliori in campo per volontà e abnegazione. Corre, si dispera, finanche tira.

Sampietro 5. La volontà c’era tutta ma non gli si può consegnare le chiavi del centrocampo di  una squadra di lega pro.

Magnaghi 4. Siamo stati sempre buoni con lui. Abbiamo anche scritto che riceve pochi palloni giocabili. Ma, in questo caso, ha sparacchiato anche quando poteva tirare nello specchio della porta.

Bollino 5 Perché ha giocato se non è ancora in grado di tornare in campo? Mancavano in tanti, è vero. Ma di lui, in quelle condizioni, si poteva tranquillamente fare a meno, viste le precarie condizioni generali.

Bobb (dal 1’ s.t.) 4,5 Praticamente nullo ma forse a causa di problemi fisici. Probabilmente non è ancora pronto per un campionato così importante.

De Salve 5. E’ giovane. Avrà mille e altre occasioni per rifarsi. Si è impegnato ma, dopo l’uscita di Pambianchi, ha dovuto essere a capo di un reparto allo sbando.

Russo 5. Vale lo stesso discorso di De Salve.

Boccadamo (dal 1′ s.t.) 6,5. La sorpresa. Piedi buoni, ragionatore, ordinato. Non sarà ancora un fuoriclasse ma, di certo, non ha affatto demeritato. Paradossalmente, è stato il migliore.

Balzano 4 Si è fatto surclassare dagli uomini che si sono alternati nella sua zona di competenza. Poteva essere la sua occasione anche se dice di giocare sempre fuori ruolo. Quale sarebbe il suo?

Lo Sicco 4,5. Gli uomini della sua esperienza devono poter dare di più in occasioni di precarietà. Invece…

Viola 4 Sbagliato farlo uscire, forse nel momento migliore. Comunque, è stato poca cosa anche in questa occasione. Il Taranto ha bisogno di gente che butti la palla in porta e lui non sembra capace, almeno in questo momento.

 Som (dall’11’ s.t.) 6 Lo si  è visto vivace subito. Se fosse stato schierato dal primo minuto, siamo sicuri che la partita avrebbe avuto un percorso diverso.

All. De Gennaro  4. Errati modulo e modo di interpretare la partita. Sbagliate anche le sostituzioni. Momento no.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here