Licenziamenti ASL: Anche Sinistra Italiana parteciperà allo sciopero di Cgil Cisl e Uil

0
430

Mino Borraccino (SI), Presidente della II Commissione (Affari Generali e Personale) della Regione Puglia fa sapere che Sinistra Italiana parteciperà allo sciopero regionale di Cgil Cisl e Uil sotto la Asl di Taranto, organizzato per venerdì 9 giugno, con lo scopo di “manifestare solidarietà e sostenere la lotta dei lavoratori precari ingiustamente licenziati dalla Direzione Generale della Asl di Taranto”.

Il consigliere regionale ha espresso le sue motivazione all’interno di una nota stampa:

A tal proposito abbiamo chiesto chiarimenti attraverso un’interrogazione urgente presentata al Presidente Emiliano, nella sua veste anche di Assessore alla Sanità, affinché vengano revocati tali provvedimenti.

Il fatto: alcuni infermieri professionali (al momento più di dieci, ma il numero è destinato a salire) qualche giorno fa hanno ricevuto, da parte della Direzione Generale della ASL di Taranto, un telegramma di licenziamento, a decorrere dal prossimo 1° luglio.

In sintesi chiediamo che questi lavoratori vengano immediatamente reintegrati, avendo prestato la loro opera per più di 36 mesi alle dipendenze di una Pubblica Amministrazione. Sul provvedimento di licenziamento, infatti, pesa il sospetto di una ritorsione a seguito del procedimento giudiziario, da loro promosso, per chiedere la stabilizzazione del loro posto di lavoro.

Comunque la si voglia vedere, si tratta di una vicenda poco edificante per la Sanità pugliese e per la Regione.

E’ giunto il momento di affrontare in maniera organica il tema della stabilizzazione degli infermieri precari che per anni hanno consentito, con il loro lavoro e senza alcuna garanzia, il funzionamento del Sistema Sanitario Regionale che, altrimenti, sarebbe certamente andato al collasso.

Si impone, pertanto, un tempestivo intervento del presidente Emiliano. La sua adesione all’iniziativa dei Sindacati sarebbe già un segnale positivo, ma nel contempo gli chiediamo di promuovere un provvedimento amministrativo di revoca dei licenziamenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here