llva: Mazzarano e Perrini chiedono audizione urgente dei tre commissari

0
513

“É necessario che il Consiglio regionale pugliese sia opportunamente informato della procedura di vendita dell’Ilva. É giusto che la massima istituzione pugliese conosca i dettagli del piano ambientale e industriale e delle possibili ricadute occupazionali di tutte le offerte sottoposte all’analisi del Governo italiano. Pertanto chiediamo ai commissari dell’Ilva Piero Gnudi, Corrado Carrubba ed Enrico Laghi di voler accettare l’invito ad illustrare al Consiglio i criteri e le modalità per la vendita dello stabilimento siderurgico”.

È ciò che sostengono i due consiglieri regionali tarantini Michele Mazzarano, Presidente del gruppo del Partito Democratico in Consiglio regionale, e Renato Perrini di Direzione Italia che hanno espresso il loro dissenso sulle modalità di fruizione da parte del Consiglio Regionale delle vicende legate all’acquisizione Ilva.

Quello che contestano i due consiglieri è il fatto che vicende e decisioni, oggi quanto mai cruciali in ambito Ilva, non possono essere semplicemente apprese da “indiscrezioni giornalistiche” e dialoghi tra addetti ai lavori e realtà imprenditoriali senza un interfaccio ad enti istituzionali di competenza.

“L’evidente e grave assenza di confronto con la Regione Puglia – continuano Mazzarano e Perrini a sostegno della loro tesi – se confermata dalla persistente volontà di sottrarsi al dialogo con le istituzioni anche in questa delicata fase per il futuro di Taranto e della Puglia, getterebbe un’ombra sull’operato dei commissari e sulla trasparenza del loro lavoro”.

Proprio allo scopo di sopperire a questa mancanza i due consiglieri hanno formalizzato, questa mattina, al Presidente della Commissione Ambiente del Consiglio regionale, una richiesta di audizione dei tre commissari dell’Ilva.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here