M5S: “Insoddisfacente audizione dei commissari Ilva in Commissione attività produttive”

0
407
“A pagare sempre noi e a guadagnare loro. In mezzo i poveri tarantini”. E’ lo sfogo da Roma dei 5 stelle totalmente insoddisfatti, dopo che oggi si è tenuta l’audizione dei commissari Ilva in Commissione attività produttive.
“Il solito fallimentare modello di good e bad company è stato applicato anche all’Ilva” denuncia il deputato del MoVimento Davide Crippa.
“Poche le certezze appurate: i 4mila esuberi saranno a carico dell’amministrazione straordinaria, quindi della collettività – continua il deputato – parliamo di circa 25 milioni l’anno di cassa integrazione straordinaria che moltiplicato per i 6 anni fa circa 150 milioni. È un mistero di cosa accadrà per quelle aree che non saranno oggetto della transizione al nuovo investitore ma rimarranno anch’esse in capo all’amministrazione straordinarie. Parliamo di aree non produttive come le discariche. Quale sarà il loro destino? L’unica certezza è che a pagare saremo noi, mentre ad arricchirsi saranno loro, gli investitori mentre in mezzo come al solito ci saranno i cittadini di Taranto. Che ancora una volta non hanno numeri e date certe e aspettano le bonifiche”.
“A proposito di bonifiche – conclude Crippa – una parte degli esuberi dovrebbero essere impiegati su questo. Ma quanti? Con quali soldi? Con quale formazione? Con quale progettualità? Ancora una volta, nessuna”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here