Museo MarTa: resterà senza direzione?

0
663

Si discuterà questa mattina l’emendamento redatto da Mauro Guerra, e proposto la scorsa notte alla Camera dei Deputati, in seno alla V Commissione sul “Bilancio permanente, tesoro e programmazione” per derogare alla sentenza 6170 del Tar Lazio, che in data 24 maggio, aveva annullato 6 nomine dei 20 direttori di musei, tra cui Eva Degl’Innocenti, direttore del Museo Marta di Taranto.

La sentenza del Tar disponeva la “bocciatura” di  direttori museali  (Mantova, Modena,Napoli, Reggio Calabria,Taranto) per la selezione a porte chiuse, i criteri di valutazione utilizzati e per la partecipazione di aspiranti direttori stranieri ad una carica di interesse nazionale.

Nell’emendamento di ieri, denominato ufficiosamente “salva direttori”,  è stato inserito il comma 7 bis, articolo 22, proposta correttiva della legge 106 del 2014 – “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche” – relativa alle misure urgenti di tutela del patrimonio e sviluppo culturale e relativi incarichi attraverso selezione pubblica, a persone dalla comprovata esperienza professionale nella direzione museale.

Si attende la decisione in mattinata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here