Palagiano: sorpresi a pescare illecitamente nel fiume Lenne.

0
575

I Carabinieri Forestali di Marina di Ginosa, durante alcuni controlli alla foce del fiume Lemme, domenica 21 maggio, hanno trovato due uomini intenti a catturare grandi quantità di novellame di cefalo.
Gli uomini, dipendenti di una società di allevamento pesci, della provincia di Venezia, avevano completamente sbarrato l’alveo del fiume con delle reti, per riporre il novellame di cefalo all’interno di vasche ossigenate, presenti nei camion di proprietà dell’azienda e,pronti probabilmente, per il trasporto nell’allevamento della società veneziana.
I militari hanno prontamente sequestrato i mezzi di pesca illegale, rimesso all’Autorità Giudiziaria i due uomini, elevando le sanzioni amministrative a 4000,00 euro. Hanno liberato, infine, il pesce catturato illecitamente.
Questo intervento si configura all’interno di un’opera svolta dai militari, per la conservazione e la salvaguardia delle biodiversità della fauna ittica, degli ecosistemi litoranei.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here