Per una dose in più. Momenti di panico negli uffici ASL

0
590

I Carabinieri della Stazione di Taranto Salinella, avrebbero arrestato per tentata rapina aggravata un 48enne, tarantino, con precedenti di polizia.

Nella tarda mattinata di ieri, l’uomo si sarebbe recato in via Ancona, presso il SERT, ubicato negli uffici della ASL, per ritirare del metadone poiché tossicodipendente. Dopo aver avuto accesso negli uffici ed aver ricevuto la dose giornaliera, al fine di ricevere, illecitamente, dosi maggiori di metadone rispetto a quella prevista dal protocollo medico, avrebbe minacciato il personale medico e paramedico e, dopo il rifiuto dei sanitari, avrebbe estratto un coltello cominciando a brandeggiarlo contro di loro.

Il 48enne sarebbe stato prontamente disarmato e arrestato dai Carabinieri giunti nell’immediatezza sul posto, a seguito di segnalazione inoltrata al 112 da parte di una guardia giurata presente nella struttura che, nell’occasione, coadiuvava i militari nelle operazioni.

I militari, dopo aver immobilizzato l’uomo, lo avrebbero condotto in caserma e, al termine delle incombenze di rito, tratto in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto a disposizione della Procura della Repubblica di Taranto. Il coltello, lungo circa 15 cm sarebbe stato sottoposto a sequestro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here