PROVE D’ATTORE – PICCOLISSIMO TEATRO LETTERARIO

0
435

Federico Passariello
Cala il sipario al Caffè Letterario “Cibo per la mente” , nel cuore della città vecchia tarantina.
Si conclude venerdì 29 luglio la programmazione teatrale “Piccolissimo Teatro Letterario” che lascia immaginare piacevoli sorprese per la prossima stagione.
La programmazione di luglio ha ospitato quattro “Prove d’attore”, quattro venerdì in cui alcuni degli attori che hanno recitato in “Voci nella Notte”, spettacolo teatrale ideato da Chicco Passaro e Federico Passariello, si sono esibiti in storie, racconti e monologhi nel “Piccolissimo Teatro Letterario”, allestito per l’occasione in piazzetta Delli Ponti, presso il Caffè Letterario “Cibo per la Mente”, nel cuore della città vecchia.
Gli appuntamenti hanno visto alternarsi gli attori in monologhi innovativi e ironici per dare forma a gioie, angosce e ansie della vita quotidiana. Luci e ombre tra cui si nascondono personaggi strampalati, seducenti e provocanti. Il pubblico ha assistito rapito ai diversi spettacoli, la cui scenografia naturale dei palazzi della Taranto vecchia, rendeva ancora più suggestivo il richiamo. Una scommessa vinta da “Cibo per la mente”, che ha reso fruibile questo palcoscenico naturale, senza snaturarlo, donandogli ancora uno splendore che si temeva andato perduto. Una scommessa che consisteva nel portare soprattutto i giovani a teatro, a teatro in un posto lontano dalla movida estiva: scommessa vinta e tanto di cappello!
Ricordiamo gli appuntamenti che hanno visto una notevole affluenza di pubblico, tanto da rendere impraticabile la piazzetta:

******* venerdì 8 luglio ore 21.00 *******
Sarah Genga in “L’AMORE MALATO” di Sarah Genga
Federico Passariello in “IL VENTRE DEL MARE” di Alessandro Baricco

******* venerdì 15 luglio ore 21.00 *******
Willy Berti in “ARNOLD” di Harvey Fierstein
Antonella Chiloiro in “ACQUA E SAPONE” di Aldo Nicolaj

******* venerdì 22 luglio ore 21.00 *******
Tiziana Risolo in “EVA E IL VERBO” di Carlo Terron
Simona Giusti in “LA SEDIA” di Simona Giusti

L’appuntamento conclusivo è previsto per
******* venerdì 29 luglio ore 21.00 *******
Chicco Passaro in “COS’È L’AMORE” di Chicco Passaro
Francesca Marseglia in “DIATRIBA DI UNA DONNA CONTRO UN UOMO SEDUTO” di Gabriel Garcìa Màrquez
Roberto Grande in “ASTAROTH” di Stefano Benni

Per chi non lo conoscesse ancora, “Cibo per la mente” è il primo caffè letterario nato a Taranto.
È un’evoluzione del caffè letterario del passato, è rivolto ai giovani, agli adulti e ai non più giovanissimi. Un locale in cui si va per un aperitivo, per un evento culturale, per sfogliare un libro o una rivista davanti a un drink o a una cena, un mix tra luogo di intrattenimento alla moda, caffè e salotto di casa.
L’idea di Claudia e Barbara Lacitignola è quella di rendere la cultura “appetibile” ad un pubblico eterogeneo, ma soprattutto giovane, superando l’idea ricorrente che cultura voglia dire noia.
Claudia e Barbara affermano: <>
Il cibo proposto è rigorosamente fatto in casa, e propone un’offerta glocal, tra tradizione e innovazione, tra cucina del territorio ed etnica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here