Serie di terremoti nel Centro Italia: 38 morti

0
380

ULTIM’ORA: i morti salgono a quota 73, secondo quanto affermato dalla Protezione Civile. I tre violenti terremoti di magnitudo 6.0, 5.1 e 5.4 che hanno colpito il Centro Italia hanno causato finora la morte di 38 persone. Drammatica la situazione nei paesi di Amatrice e Accumoli in provincia di Rieti e ad Arquata e Pescara del Tronto (Ascoli Piceno). Completamente distrutta Amatrice, come confermato dal sindaco della cittadina reatina. I sismi hanno anche scosso l’Umbria e l’Abruzzo; a Norcia (Perugia) danni alle mura benedettine, mentre ad Assisi non si segnalano problemi. Si segnalano ancora numerose scosse di assestamento, l’ultima delle quali abbastanza importante di magnitudo 4.9 che ha avuto luogo ad Arquata del Tronto. Vi aggiorneremo in giornata sull’evolversi degli eventi.

Francesco Calderone

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here