Si fa chiudere nella sala bingo per ripulire le slot. Incastrato dalle telecamere

0
503

Questa notte gli  agenti della Sezione Volanti, hanno tratto in arresto per tentato furto GIANNETTI Giovanni, tarantino di 47 anni.

I poliziotti, allertati dal sistema d’allarme di una Sala Bingo sita nel centro cittadino, hanno sorpreso, davanti all’uscita d’emergenza,un uomo travisato con un casco da motociclista. Fermato e controllato, è stato trovato in possesso della somma di circa sessanta euro in monete.

Le successive verifiche, supportate anche dalla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza della sala Bingo, hanno permesso agli agenti di individuare proprio l’uomo appena fermato, che dopo la chiusura si stava aggirando nella sala delle “slotmachine” impossessandosi del denaro contenuto all’ interno.

E’ stato accertato, infatti, che Il GIANNETTI era entrato intorno alle 3.30, poco prima della chiusura, nascondendosi probabilmente all’interno dei bagni della sala, per uscirne dopo la chiusura e forzare con una grossa forbice tutte i cassetti delle slot.

Il fermato è stato  accompagnato presso gli Uffici della Questura e dopo le formalità di rito, tratto in arresto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here