Svolta nell’indagine sull’alluvione in provincia di Taranto

0
396

Ad una svolta l’indagine sull’alluvione che colpi’ il versante occidentale della provincia di Taranto il 7 ottobre di tre anni fa. Accusate a vario titolo di cooperazione colposa in inondazione, disastro colposo ed omicidio colposo, trenta persone hanno ricevuto l’avviso di conclusione delle indagini preliminari da parte del pubblico ministero di Taranto Ida Perrone che si è avvalsa della Consulenza di un ingegnere idraulico, docente all’Università di Padova. Secondo l’accusa, gli indagati avrebbero determinato una «grave alterazione del territorio e dei centri abitati con esposizione in pericolo della pubblica incolumità». Le conseguenze piu’ gravi dell’alluvione furono registrate a Ginosa e nelle campagne del paese con la morte di quattro persone.
Gli avvisi di conclusione delle indagini sarebbero stati notificati a dirigenti e tecnici di diversi Enti. (fonte Studio 100)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here