Taranto- Cazzarò: “Bene gare in contemporanea, non siamo in Serie A”

0
308

Il tecnico del Taranto, Michele Cazzarò, anticipa al venerdì la sua conferenza stampa e si sofferma subito sul match in programma domenica allo “Iacovone” con il Serpentara: “Sarà una gara spigolosa e difficile, simile a quelle giocate finora”. Capitolo formazione: “Rientrerà Marsili, quindi avremo a disposizione nuovamente tanta esperienza; in difesa non ho dubbi visto che siamo contati”. Sul calendario: “Ritengo che le prossime partite con Serpentara e Marcianise potrebbero essere decisive”. Tornando all’incontro con il Potenza, il trainer rossoblù parla dei primi 20 minuti di difficoltà del suo team: “I ragazzi mi hanno dato alcune spiegazioni; vincere sempre non è semplice, probabilmente scendere in campo con la massima attenzione a volte può comunque giocare qualche brutto scherzo”. I tifosi sono tornati a fornire il massimo sostegno alla squadra: “Mi aspetto per domenica prossima lo stesso atteggiamento; è stato bello con il Potenza non sentire fischi o critiche, nonostante fossimo sotto di due reti. Posso tranquillamente affermare che ci credevano più di noi nella rimonta”. La Lega Dilettanti ha disposto che le ultime sfide si disputeranno in contemporanea: “Sono soddisfatto perché non siamo abituati a fare stravolgimenti nei nostri orari, non siamo una formazione di Serie A”. Sulle contendenti alla vittoria finale: “Mi interessa ciò che faremo noi, non quello che faranno gli avversari”.

Francesco Calderone

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here