Taranto Rock Festival

0
327

Il 10 agosto al Parco Archeologico di Saturo il concertone e un omaggio a David Bowie

Musica live, gastronomia e artigianato, ma anche arte, dibattiti e dj set. Tutto questo in un’atmosfera unica: sotto le stelle, in un promontorio sul mare.

È tutto pronto per il Taranto Rock Festival, in programma mercoledì 10 agosto (dalle 17.00 a mezzanotte circa) al Parco Archeologico di Saturo, nella marina di Leporano (Taranto).

NOTE DI STORIA E TALENTI LOCALI. Un luogo intriso di storia, punto di incontro di artisti, creativi e musicisti per regalare al pubblico uno spettacolo straordinario. L’idea – targata Altramusicalive e realizzata in collaborazione con Rumore dal Basso – nasce dalla volontà di mettere insieme artisti affermati e giovani band emergenti, regalando a queste ultime la possibilità di un confronto ma anche di esibirsi su un palco importante. Ecco allora i big: Andrea Chimenti, Bonomo e Michele Maraglino che, sul palco, si alterneranno con Mother Nature (che dopo anni di esperienza nell’underground tarantino tornano ad esibirsi “live”), Marco Schnabl, Aeren, Blindcat, Doris, Eco Reverse, Le Meccaniche Illusioni, Rei Veda, Minimanimalist, Prosecutors, Monkeys of Tomorrow, Il Giunto di Cardàno e Giovanni Urgo.

Ma non ci sarà solo musica di qualità. Il pubblico potrà degustare carni alla brace, piatti vegani e gluten free e 6 tipi di birra artigianale del birrificio Fabbiano, ma anche fermarsi ad ammirare le stelle nella notte più luminosa dell’anno (quella, appunto, di San Lorenzo).

Si comincia alle 17.00, presso l’Art Cafè con il dibattito “Come sta la tua musica? Vieni a dire la tua”. Dalle 18.00 il via al concertone. Intorno a mezzanotte, dj set con CU (Drumfactorysound). Ad arricchire l’evento anche le postazioni dedicate alle esposizioni artistiche, che inizieranno già dal mattino presso l’Art Café (zona ristoro del Parco).

CHIMENTI OMAGGIA DAVID BOWIE. L’invito al grande pubblico a partecipare è affidato all’ospite più atteso del Festival. Andrea Chimenti (voce dei Moda, gruppo storico degli anni’80, che vanta collaborazioni con i Litfiba) commenta: “Torno a Taranto dopo tantissimi anni ed è una città che ho nel cuore. Poi, il pubblico pugliese è attentissimo alla musica, alle tendenze, va in profondità nell’ascolto. Quando con i Moda venivamo in Puglia, eravamo il gruppo più felice della Terra, ho un ricordo straordinario. Essere ospite di questo Festival mi darà la possibilità di condividere il palco con i musicisti del posto, mentre ho già pensato a un omaggio a due grandi della musica: David Bowie e Keith Emerson, senza dimenticare qualcosa del mio passato e del presente”.

Infine l’evento: “È una formula coraggiosa e molto interessante, che promuove incontri tra le persone e i musicisti (anche di età anagrafica differente) e valorizza realtà musicali fuori dal circuito commerciale, per le quali ci sono sempre meno spazi. E’ un’iniziativa lodevole”.

L’evento è patrocinato da Comune di Leporano, Giovani Imprenditori di Confcommercio Taranto, MEI (Rete dei Festival), Cooperativa Polisviluppo.

INGRESSO. Biglietti disponibili con prenotazione online o in prevendita presso l’Art Café del Parco al prezzo di 3 euro. La sera dell’evento, al botteghino, prezzo 5 euro. Gratis per bambini fino a 10 anni. La struttura inoltre è attrezzata per l’accesso ai diversamente abili.

Info complete su www.tarantorockfestival.it.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here