Taranto – Sindaco, non mi dimetto!

0
291
Conferenza stampa a Palazzo, il sindaco Ippazio Stefano resta sulla poltrona

«Non mi dimetto!»

Non ci sono state le dimissioni del sindaco di Taranto Ippazio Stefano. Anche stavolta, per l’ennesima volta, c’è mancato poco. Le minacce di mandare tutti a casa, se stesso compreso, non si sono concretizzate. A casa sono andati solo gli assessori. Ufficialmente a causa delle nomine degli scrutatori che, secondo il primo cittadino, sarebbero state assegnate con modalità clientelari.

Antefatto. Due giorni fa, sindaco su tutte le furie, conferenza stampa convocata martedì sera, per «Comunicazioni importanti», poi proposito rientrato. La notte porta consiglio, anche all’interno del PD, che ieri la conferenza stampa la convoca davvero. Spara, ma a salve: «Senza maggioranza, tutti a casa!». Questa mattina, visto che non costa niente, la conferenza stampa la convoca il sindaco Stefano. Nessuno va a casa. Tutti restano al comando, salvo un paio di assessori (Guttagliere e Vozza?), che potrebbero pagare le spese della “guerra”, ufficialmente per le nomine degli scrutatori.

Insomma, anche stavolta è andata in scena la rappresentazione del gioco delle parti: del «vorrei ma non posso», di consiglieri che lascerebbero una poltrona vacante, assessori che tornerebbero al loro lavoro pricipale, qualcuno fuori sede, lontano dalla città e dal potenziale elettorato all’interno del quale si stanno muovendo da mesi.

Nessuno vuole la crisi, c’è un referendum di mezzo, gli scrutatori hanno incassato l’incarico. Vuoi buttare via acqua e bambino? Non sia mai. Dunque, tutto come prima, più di prima

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here