Tra Avetrana e Manduria un chilometro di rifiuti abbandonati.

0
428

avetrana-2

E’ polemica ad Avetrana e Manduria, dopo il ritrovamento da parte dei carabinieri della compagnia di Manduria, di una vasta discarica a cielo aperto di rifiuti abbandonati, con le autorità politiche e sanitarie che sono state invitare a bonificare la zona il più presto possibile. E in località San Pietro in Bevagna gli stessi militari hanno rinvenuto un abbandono incontrollato di rifiuti di vario genere costituito da materiale plastico e ferroso, nonché materiale di risulta e pannelli eternit, disseminati lungo il ciglio della strada per una estensione lineare di circa un chilometro. Una situazione al limite del tollerabile, quella tra i territori di Avetrana e Manduria, con una comunità che si interroga sulla salubrità dell’aria e che vede leso il diritto alla salute. Nelle due cittadine si dibatte anche circa il presunto smaltimento in un’azienda manduriana di polveri di diossina prodotte dall’Ilva. Nulla di concreto, si intenda, ma la preoccupazione presso i cittadini di entrambe le cittadine cresce a dismisura.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here