Un arsenale in casa. Guai seri per un anziano 74enne.

0
732

Nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio predisposto dalla Compagnia Carabinieri di Manduria (Ta) e finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati inerenti le armi, i militari dalla Stazione Carabinieri di Pulsano e Fragagnano, hanno arrestato, in flagranza, per detenzione illegale di armi clandestine ed alterate, FINA Bruno, classe 42, pensionato, censurato.

Gli operanti, durante la perquisizione dell’abitazione dell’uomo, avrebbero rinvenuto, occultato nella camera da letto, un fucile a canne mozze, calibro 16, con matricola abrasa ed una carabina ad aria compressa. Le operazioni, estese anche ad un garage attiguo, avrebbero consentito agli operanti di rinvenire anche una pistola semiautomatica, marca beretta, calibro 7,65; una pistola giocattolo calibro 8, priva di tappo rosso e di occlusione e presumibilmente funzionante; tre pistole giocattolo con tappo rosso, nonché nr. 104 proiettili cal. 7,65; nr. 108 proiettili (di cui 99 a salve) cal. 8 e nr. 16 cartucce cal. 16.

Le armi alterate e clandestine saranno sottoposte ad accertamenti tecnico- balistici finalizzati a stabilirne la provenienza e l’eventuale impiego in atti criminosi.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’A.G. , è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here