Un bando da 1 milione e mezzo di euro a favore del turismo rurale

0
365
Luca Lazzàro, presidente GAL Magna Grecia

La Regione Puglia mette a disposizione un milione e mezzo di euro a favore del turismo rurale: è il bando “Creazione nuove forme di cooperazione per sviluppo e/o commercializzazione servizi turistici – Misura 16.3.2 del PSR Regione Puglia 2014-2020”.

L’occasione è stata presentata, presso la Sala consiliare del Municipio di Grottaglie lo scorso lunedì, dal Gruppo di Azione Locale Magna Grecia in un pubblico incontro organizzato in collaborazione con il Comune di Grottaglie.

L’incontro, moderato dal giornalista Marco Amatimaggio, è stato aperto dai saluti di Ciro D’Alò, Sindaco di Grottaglie e Vicepresidente GAL Magna Grecia, che ha avuto parole di apprezzamento per questa iniziativa tesa a promuovere opportunità di sviluppo a favore del comparto turistico locale.

Ciro D’Alò, sindaco di Grottaglie e Vicepresidente GAL Magna Grecia

Il primo intervento è stato quello di Mario Bonfrate, Assessore alle Attività Produttive del Comune di Grottaglie, che ha parlato dell’importanza che il turismo riveste per il territorio, un argomento poi trattato a livello regionale da Oronzo Fornaro, Consigliere CdA GAL Magna Grecia, che ha dimostrato, avvalendosi di una serie di dati,  come il brand Puglia ormai si sia affermato a livello internazionale: oggi la nostra regione non solo è scelta per le vacanze da un numero sempre maggiore di turisti stranieri, ma vede aumentare anche la presenza di turisti italiani, un dato  in controtendenza rispetto al trend nazionale.

Ad illustrare nel dettaglio il bando è stato Giovanna D’Alessandro, Responsabile Sottomisura 16.3.2. Regione Puglia:

“Con un finanziamento da 30.000 a 100.000 euro, il bando intende favorire la costituzione di reti di micro-imprese che avviino proposte finalizzate alla progettazione, realizzazione e promozione di pacchetti turistici integrati, che sviluppino il territorio e diano impulso all’economia locale. Si tratta di investimenti che dovrebbero dare impulso a forme di aggregazione utili al tessuto imprenditoriale, attraverso uno scambio di competenze, la messa in comune delle attività e delle risorse, soprattutto, umane, avendo come risultato ultimo il miglioramento reciproco e il rafforzamento della competitività soprattutto fuori confine regionale”.

Luca Lazzàro, Presidente GAL Magna Grecia, ha chiarito infine il ruolo, in questo ambito, del Gruppo di Azione Locale:

“Il GAL Magna Grecia eserciterà il ruolo di agenzia di sviluppo della Regione Puglia sul territorio, con una azione svolta principalmente a supportare lo sviluppo e l’innovazione delle aziende rurali. Questo convegno, il primo di una lunga serie che organizzeremo, ne è un esempio. Questo bando regionale – ha concluso il presidente – rappresenta una prima opportunità per innovare l’offerta del turismo rurale del nostro territorio, attraverso il finanziamento di pacchetti turistici integrati di nuova concezione rivolti soprattutto ai turisti stranieri che prediligono, oltre la tradizionale vacanza “al mare”, soprattutto il turismo esperienziale che permette loro di “vivere” e conoscere le nostre secolari tradizioni”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here