“Un italiano a Parigi” : Nico Morelli, orgoglio di Puglia

0
484

Pioggia di riconoscimenti ed un fitto calendario di impegni per il nostro eccellente pianista Nico Morelli, pugliese di origini, francese di adozione ma ormai cosmopolita per meriti maturati…sulla tastiera!
Nico è risultato tra i vincitori del bando Puglia Sounds Record 2016, che finanzia la creazione di 23 nuove produzioni discografiche mirate a diffondere la cultura musicale pugliese, unico fondo in Italia che sostiene la creazione e promozione di nuovi dischi e che sinora ne ha finanziati 175; pertanto il 13 maggio uscirà il nuovo disco “UnFOLKettable TWO”, “seconda puntata” una ricerca di fusione fra jazz e musica popolare del sud Italia.
Il disco pubblicato dalla casa discografica francese “CristalRecords” col supporto di Puglia Sounds Records, il 26 maggio sarà presentato a Parigi, in uno dei più esclusivi Jazz Club della città, il “Sunset-Sunside”; per l’occasione , Nico sarà affiancato da un gruppo di musicisti pugliesi: Mimmo Campanale (Dr), Camillo Pace (Cb), Barbara Eramo (Voce), Davide Berardi (Voce).
Nel frattempo il “nostro” ha in calendario una serie di importanti partecipazioni:
– il 28 Aprile ad Andria per il Festival “Andria in Jazz” 3° edizione, in trio con Mimmo Campanale e Camillo Pace.
– il 29 Aprile ad Alberobello per l’ “Unesco Jazz Festival” 3° edizione, in DUO col noto trombettista beneventano Luca Aquino
Successivamente, dall’8 al 14 Maggio Nico terrà un Master Class presso l’Università di Chengdu nella regione del Sichuan in Cina. L’Università conta ben 20.000 studenti iscritti e la città 16 milioni di abitanti.
Dal 9 all’11 giugno Nico sarà direttore artistico , presentatore e musicista al Festival di Louviers in Francia, uno dei più importanti festival jazz francesi quest’anno dedicato all’Italia. Oltre a presentare il suo CD “UnFOLKettable”, nel corso delle serate Nico ospiterà il quintetto di Gegé Telesforo ed il gruppo “ItaliansAll Stars” composto da alcuni fra i più talentuosi musicisti jazz italiani residenti in Francia (Luigi Grasso, Dino Rubino, Enzo Zirilli, Mauro Gargano, Laura Littardi) .
A luglio, invitato dal batterista americano Brian Carter sarà al Festival Jazz di “New Rochelle”, vicino New York , per realizzare tre concerti con musicisti americani e una registrazione con gli stessi; ed ancora al Festival Jazz di Perinaldo (Genova) per un concerto in trio con Alessandro Maiorino ed Enzo Zirilli alla batteria; e nei mesi successivi al Festival Jazz de “La Rochelle”; al festival di Arras in Francia; al festival di Epinal, in Francia con il progetto B2BILL dedicato alla musica di Bill Evans con Emmanuel Bex e Mike Ladd.
Non possiamo che esprimere commosso compiacimento ed esultante orgoglio per il nostro “talento di Puglia”, che ha saputo meritarsi consensi e riconoscimenti per quel tocco di genialità che lascia un’impronta distintiva, oltre cheper la serietà e la costanza nell’impegno, per la caparbietà nell’inseguire una passione, per quella connaturata umiltà di chi sa di sapere e di potere ed ha la pazienza di aspettare i giusti tempi per raccogliere i frutti del proprio lavoro. Complimenti Nico, ambasciatore della cultura della tua terra nel mondo!!!
Daniela Gerundo

Pianista e compositore, Nico Morelli è nato a Taranto, nel 1965; si è diplomato presso il Conservatorio di Taranto e in musica jazz presso il Conservatorio di Bari.
Nel 1991 il suo incontro e le collaborazioni con Steve Lacy e Glenn Ferris cui sono seguite quelle con Enrico Rava, Paolo Fresu, Marc Johnson, Roberto Gatto,Roberto Ottaviano, Bob Mover , SylvainBeuf….
La sua prima formazione, il “Jazz Air Trio” la compone col contrabbassista Paolo Ghetti e col batterista Vincenzo Lanzo, pur continuando a suonare con Gatto, Fresu e altri musicisti.
Stabilitosi a Parigi dal 1998, Nico Morelli s’impone oggi come uno tra i migliori jazz man della sua generazione. Pianista molto ricercato dai musicisti più rinomati della scena internazionale per il virtuosismo e la sensibilità del suo suono, è anche uno dei più richiesti per concerti con le sue formazioni. Suona regolarmente nei grandi club francesi e nei festival in Francia e all’estero.
La sua ricerca musicale è incentrata sulla fusione del jazz con le melodie classiche dell’inizio del 20° secolo; le sue composizioni si caratterizzano per un equilibrio ritmico e una ricerca di timbro sonoro nella linea di Bill Evans, pur con uno stile che gli è proprio.
Come didatta nel 2003 Nico Morelli comincia una collaborazione presso il Conservatorio Musicale G.Paisiello di Taranto dove insegna Piano Jazz.
Nel 2007 realizza un album “UnFOLKettable” (CristalRecords) di grande interesse stilistico e culturale in cui fonde il linguaggio del jazz americano con le sonorità della musica folk della sua Puglia, creando una fusion estremamente originale destinata ad un più vasto pubblico, non necessariamente di jazzofili.
Ha suonato con musicisti quali: Bob Mover, Enrico Rava, Giovanni Tommaso, Marco Tamburini, Paul Jeffrey, Jay Clayton, Klaus Lessman, Paolo Fresu, Aldo Romano, Michel Benita, SylvainBeuf , André Ceccarelli, etc.
Nico Morelli si è esibito nei principali jazz-clubs europei, ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, ha vinto numerosi concorsi ed ha partecipato a molti festival nazionali ed internazionali.
Discografia
Come Leader
1) 1993 Behind the window
2) 1998 The Dream
3) 1998 Isole Senza Mari
4) 2003 Nico Morelli
5) 2005 Nico Morelli Meet Mauro Negri
6) 2006 Unfolkettable
7) 2011 Live in Morocco
8) 2012 Tribute to Bill Evans
Come Sideman annovera oltre 30 collaborazioni con i nomi più rappresentativi del panorama jazzistico europeo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here