Usb – Ci sono le guardie giurate con il loro coordinamento

0
437

UNIONE SINDACALE di BASE

USB, COSTITUITO IL COORDINAMENTO VIGILANZA PRIVATA GUARDIE PARTICOLARI GIURATE
La sicurezza degli operatori, il primo obiettivo

Un nuovo tassello sé stato aggiunto al grande puzzle dell’USB. Infatti sabato scorso si è costituito il coordinamento provinciale USB del settore Vigilanza privata “Guardie Particolari Giurate”. Nel coordinamento sono stati eletti i signori Santino Ungaro, Michele Lanzillotta, Saverio Scalone, Sergio Pisani, Angelo De Maglie.
Il gruppo, fuoriuscito da altre organizzazioni sindacali (CGIL e Ugl), ha deciso di aderire all’Unione Sindacale di Base soprattutto a causa dell’atteggiamento complice del sindacalismo confederale storico che ha contribuito, con i vari governi, a distruggere lo stato sociale e ridurre al minimo i diritti acquisiti in decenni di lotte politiche e sindacali. Un sindacalismo oramai complice di un sistema che non prevede più al centro del progetto le persone, ma ha relegato le stesse a strumento di produttività per il sistema capitalistico.
Nello specifico del settore “Guardie Particolari Giurate” a Taranto emerge la contraddizione di una città ad alto rischio criminalità e l’atteggiamento di alcune società di vigilanza, come per esempio la “VIS”, che obbligano i propri dipendenti a svolgere pattugliamenti e controlli notturni con un solo operatore.
Come si può pensare di garantire la sicurezza dei dipendenti lasciandoli soli ad effettuare pattugliamenti e controlli in una città dove rapine, sparatorie e furti sono tristemente all’ordine del giorno (così come testimoniano i diversi blitz effettuati negli ultimi tempi)?
Il tema della sicurezza degli operatori è il primo obiettivo che il coordinamento USB GPG affronterà nelle prossime settimane.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here