Usura, estorsione e droga nel tarantino. 59 anni di carcere| FOTO e NOMI

0
3156

E’ arrivata, nella giornata di ieri, la prima sentenza di condanna per il processo “Vecchia Lira2”.
Sono stati condannati a un complessivo di 59 anni di carcere un gruppo criminale dedito a usura ed estorsioni tra Crispiano e Mottola. Otto sono state le condanne con il rito abbreviato.  La sentenza del gup Benedetto Ruberto  ha accolto il quadro accusatorio sostenuto nello scorso gennaio  dal pubblico ministero dottoressa Giovanna Cannarile.
Le condanne:
Quattordici anni e otto mesi per Nicola Guarini;
Dodici anni e otto mesi per Angelo Caracciolo;
Dieci anni per  Vincenzo Carone;
Sei anni e otto mesi per Massimo Carucci;
Cinque anni per Antonio Locorotondo;
Tre anni e quattro mesi per Angelo Ammirato;
Tre anni e quattro mesi per Laura Fanelli;
Tre anni e quattro mesi per Alessio Rodio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here