Vedono i carabinieri e scappano in un bar, in due finiscono nei guai

0
2109

I Carabinieri della Compagnia di Martina Franca, nel primo pomeriggio di ieri, hanno arrestato in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, in concorso tra loro, A. I., classe 1989, censurato e S.T., classe 1991, incensurata.

I militari della Stazione di Grottaglie, nel corso di un servizio mirato alla prevenzione ed alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno acquisito elementi indiziari a carico dei due e  pertanto avevano predisposto un servizio di osservazione e monitoraggio. Appena intercettati per le vie cittadine, a bordo della loro autovettura, hanno deciso di sottoporli a controllo.

I due si erano accorti della presenza dei militari e intuite le loro intenzioni la S.T. scendeva frettolosamente dall’autovettura dirigendosi all’interno di un bar cittadino dove tentava invano di disfarsi della sostanza stupefacente.

I Carabinieri, che non avevano mai perso di vista la giovane, seguendola all’interno dei locali adibiti per i servizi igienici, hanno rinvenuto un involucro contenente 200 grammi di marijuana,  riconducibile senza ombra di dubbio alla giovane coppia.

La sostanza stupefacente è stata sottoposta al vincolo del sequestro penale e sarà inviata al Laboratorio Analisi delle Sostanze Stupefacenti presso il Comando Provinciale di Taranto per accertarne il principio attivo.

I due giovani sono stati tratti in arresto e collocati in regime di arresti domiciliari come disposto dal Sostituto Procuratore di turno, D.ssa Marina Mannu.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here