Violenza sessuale al pronto soccorso: arrestato operatore del 118

0
271

È successo a giugno ma si è saputo solo ieri, dopo la chiusura delle indagini. Il fatto. Una ragazza si reca al pronto soccorso per una scottatura ad una gamba. Un operatore del 118, nell’attesa, offre prima del ghiaccio alla giovane poi la invita a stendersi in una stanza vicina alla sala d’aspetto ma lontana da vigilanza. Qui, lo strano individuo travestito da benefattore, sfoggia il peggio di sé iniziando a palpeggiare la ragazza fino a farla piangere. La ragazza, riuscita a liberarsi, racconta tutto ai genitori. Per accusare l’uomo, un trentenne, si sono dovute analizzare le immagini delle telecamere che hanno confermato la violenza. Il soggetto in questione ora è ai domiciliari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here